Share

Il dibattito politico è un momento di confronto serio se si conduce nei limiti della correttezza e del rispetto della verità, quella che Antonio Sorbo, in questa campagna elettorale, non sta assolutamente dimostrando di avere. Illazioni inutili, tendenziose, insinuazioni false che vorrebbero mettere in cattiva luce il sottoscritto per colpire, indirettamente, la lista Venafro che vorrei, sua avversaria in queste elezioni. Non sono certi argomenti, peraltro lontani dalla realtà, come le sue ultime  esternazioni sull’ Ospedale di Venafro che mi riguardano o quelle su improbabili poteri forti nella formazione delle liste comunali, a fargli guadagnare qualche voto! Se fosse onesto intellettualmente direbbe altro, con modiLeggi

Share

Share

Oggi sono al Ministero dello Sviluppo Economico a Roma insieme al Senatore Ruta, l’Onorevole Leva e l’Assessore Petraroia per portare sul tavolo di competenza nazionale la vertenza Solagrital-Gam-Codisal e le difficoltà di lavoratori, ma anche allevatori e trasportatori, che hanno investito ingenti risorse per quello che credevano essere il proprio futuro. E’ in ballo un’ importante fetta dell’economia regionale e, conseguentemente, numerosi posti di lavoro diretti e indiretti.Leggi

Share

Share

La questione assume sempre più risvolti delicati perciò, sulla necessità, a questo punto, di aprire un tavolo di crisi presso il Ministero dello Sviluppo, interviene l’Assessore Regionale alle attività produttive, Massimiliano Scarabeo: “le difficoltà maggiori ricadono sui lavoratori ma anche sugli allevatori e i trasportatori che hanno investito ingenti risorse per quello che credevano essere il proprio futuro. La soluzione della vertenza deve trovare riscontro anche al di fuori delle competenze istituzionali della Regione Molise.” “La questione relativa alla vertenza Gam-Solagrital deve vedere concentrati ogni tipo di sforzo per riuscire a salvaguardare il futuro dell’intera filiera avicola molisana. E’ in ballo una importante fetta dell’economiaLeggi

Share

Share

Il 3 Maggio 2013 la Giunta regionale del Molise ha approvato il Progetto “Progress Microfinance”, che mira a fornire garanzie, prestiti e capitali ad intermediari, che possono quindi concedere prestiti alle piccole imprese o mettere a loro disposizione capitali. L’intermediario finanziario in regione Molise sarà la FINMOLISE S.p.a. Dopo un passaggio in Consiglio regionale per alcune formalità previste dal documento, il FEI (Fondo Europeo per gli Investimenti) sottoscriverà la convenzione con la FINMOLISE S.p.a. A seguire saranno rese note le condizioni di erogazione dei microfinanziamenti (importo, durata, tasso d’interesse, commissioni e il tempo necessario per ottenere un prestito) Il microfinanziamento costituisce uno strumento vitale per incoraggiare laLeggi

Share

Share

  Roberto Saviano lo definisce “uno dei migliori poeti di questo paese”. Parla di Franco Arminio, uno dei tanti ospiti eccellenti del week-end di Riccia che sarà un mix di condivisione sociale, di storia, tradizioni, cultura. Ma anche natura, divertimento, poesia, musica, benessere… Tra curiosi, appassionati, autorità istituzionali, docenti e esperti anche di profilo nazionale.   “Riccia accoglie” è l’imperdibile due-giorni organizzata dalla Pro Loco di Riccia e dall’amministrazione comunale. Si parte sabato 4 maggio con la Giornata ecologica, un momento di profondo senso civico, di comunione con la natura. Si tratta di una giornata al servizio dell’ambiente e della comunità. Il ritrovo dei partecipantiLeggi

Share

Share

Questa mattina nella sede dell’Assessorato alle Politiche dello Sviluppo Economico a Campobasso, si è tenuto in videoconferenza un importante incontro tra l’Assessore Massimiliano Scarabeo e il FEI, Il Fondo europeo per gli investimenti nato per sostenere le piccole e medie imprese, con sede in Lussemburgo. Oggetto dell’incontro lo “Strumento europeo Progress di microfinanza” (Progress Microfinance) che ha l’obiettivo di accresce la disponibilità di microcrediti, prestiti di importo inferiore a 25 000 euro, per la costituzione o lo sviluppo di piccole imprese.Leggi

Share

Share

La nomina di S.E. Mons. Salvatore Visco a Arcivescovo di Capua mi riempie di orgoglio  avendolo apprezzato come Padre e come Pastore. Sotto la sua guida la Diocesi di Isernia-Venafro ha vissuto momenti importanti dei quali ne conserviamo vivo il ricordo. A S.E. Mons. Visco, voglio esprimere gli apprezzamenti per questo importante riconoscimento, sicuro che lascerà, in tutte le Parrocchie della Provincia di Isernia, un segno forte e concreto della sua insostituibile opera pastorale. Ringrazio perciò S.E. Mons. Visco, a nome personale e di quello di questo lembo di terra che mi onoro di rappresentare nell’istituzione Regione Molise, perché il suo impegno continui ad essereLeggi

Share