Il Ministro lussemburghese, rappresentante di una nazione che fiscalmente è considerata un paradiso, paragona i nostri nonni emigrati ai clandestini che sbarcano oggi.