Imprese in aree di crisi industriale. Esiste circolare 15 novembre 2016, n.35 – Ministero Lavoro.

Share

Il ministero del lavoro ha fornito indicazioni integrative in materia di trattamento straordinario di integrazione salariale per le imprese operanti in un’area di crisi industriale complessa. In caso di sospensioni o riduzioni di orario iniziate nel 2016, è possibile concedere il trattamento straordinario di integrazione salariale, anche se l’accordo in sede ministeriale sia sottoscritto dopo il 31 dicembre 2016 e anche se l’istanza venga presentata oltre questa data. Si ribadisce, inoltre, la possibilità di concedere il trattamento in questione sino al limite massimo di dodici mesi, anche superando il limite temporale del 31 dicembre 2016, fermo restando l’inizio delle sospensioni o riduzioni di orario nel 2016, nel rispetto del limite di spesa complessivo e di quello definito dalle risorse assegnate ad ogni singola regione.

Share