Legge sull’Inquinamento luminoso e risparmio energetico

Share

Ho presentato nell’Ottobre del 2008 una proposta di Legge Regionale sul contenimento dell’inquinamento luminoso e  che favorisce anche il risparmio energetico, visto che la materia deve essere oggetto di normazione regionale, e il Molise ne era sprovvisto.

Nella seduta del 29 dicembre 2009, in Consiglio regionale è stata finalmente approvata all’unanimità.

Il testo ha recepito le migliori prassi in materia, ed è stato redatto anche grazie al competente ausilio dell’Associazione Cielo Buio, che ringrazio infinitamente. Infatti l’associazione Cielo Buio ha elaborato e messo a disposizione numerosi documenti tecnici e fascicoli illustrativi a supporto della nuova legge regionale del Molise; per maggiori approfondimenti cliccare sul link a destra, in cui troverete tutta la documentazione relativa alla Legge, comprensiva di una Guida Visuale alla stessa, nonché una vasta gamma di indicazioni circa il corretto adempimento della normativa.

Questo nuovo strumento legislativo consentirà di proteggere la nitidezza del nostro cielo notturno, oltre a produrre un sostanziale risparmio energetico con la progressiva adozione di fonti luminose più efficienti e meno dispersive.
capracottaDa una ricerca dell’Istituto di Scienza e Tecnologia dell’Inquinamento Luminoso il Molise è classificata come una delle poche Regioni italiane in cui solo un abitante su dieci vive in un luogo da cui la Via Lattea è totalmente invisibile, con alcune zone classificate dall’Unione Astrofili Italiana come «le più scure d’Italia», e proprio per questo negli anni scorsi questa associazione ha organizzato vari appuntamenti (Star Party) a Capracotta (nella foto).

Non a caso è proprio nell’Altissimo Molise che l’amministrazione Provinciale di Isernia ha costruito l’osservatorio astronomico Leopoldo del Re.

Share